Municipi

ZTL Testaccio, Cioffari (SEL): “Il centrosinistra governa le criticità. Forza Italia, smentendo se stessa, cavalca le paure ed agita i problemi”. Ecco le richieste dei cittadini sulla ZTL

 

“Proprio in questi giorni il Rione di Testaccio è stato

invaso da volantini di Forza Italia nei quali si accusa la giunta

comunale, guidata da Marino, di aver introdotto con la ZTL una nuova

tassa che costerà 94 euro l’anno”. Lo dichiara in una nota Mauro Cioffari, capogruppo di SEL in I Municipio.
“Due bugie in un solo volantino. Il provvedimento con il quale si delibera l’installazione dei varchi è stato approvato dalla Giunta Alemanno lo

scorso 19 aprile (deliberazione della Giunta Capitolina n. 153) e la

durata del permesso di accesso che costa 94 euro è di 5 anni”.

 

“Evidentemente – aggiunge Cioffari – i dirigenti di Forza Italia hanno anche problemi di memoria. Dimenticano, infatti, che furono proprio loro, la scorsa

estate, con manifesti e volantini, a rivendicare come  un obiettivo

raggiunto l’installazione dei varchi”.

 

“Il centrosinistra governa le criticità. Forza Italia, smentendo se

stessa, cavalca le paure ed agita i problemi” continua Mauro Cioffari -. La fase sperimentale dell’introduzione della ZTL nel Rione di Testaccio al di la delle pretestuose polemiche e strumentalizzazioni di Forza Italia, è stata utile per verificare le criticità, ascoltare i cittadini e cercare di apportare

miglioramenti”.

Le misure di miglioramento della ZTL a Testaccio sono al centro del Consiglio Municipale in programma il 1° ottobre. “Porteremo all’attenzione della

Presidente Alfonsi, della Giunta e del Consiglio le osservazioni che i

cittadini di Testaccio ci hanno posto in queste settimane”.

Ecco le segnalazioni dei cittadini, di cui si farà portavoce Mauro Cioffari:

– accesso gratuito alla ZTL per la prima auto, in base al

reddito dei residenti

– uniformare l’orario di attivazione serale dei varchi, senza alcun aumento dei costi, con le altre ZTL cittadine e che sia anticipato, pertanto, alle ore

21.30

– introduzione della possibilità, per chi lo richiede, di pagamento annuale (circa 18 euro) piuttosto che quinquennale

– concessione del diritto all’accesso oneroso alla ZTL

anche ai cittadini residenti nella zona “perimetrale” (Lungotevere

Testaccio, Via Marmorata e Via Galvani)

– includere via Galvani nella ZTL.

By