Roma

“Voterò Pd ma non i candidati romani”. Cristiana Alicata all’attacco. “Vogliono scaricare Ignazio Marino”

Cristiana-Alicata

Cristiana Alicata attacca il Pd romano, in particolar modo gli esponenti democrat romani in lista alle elezioni europee del 25 maggio.

Sul suo blog, in un post dal titolo “A morte il PD, lunga vita al PD”, il membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico esprime liberamente le proprie intenzioni di voto: “Voterò PD ma NON voterò nessun esponente del PD Roma”.
Quali i motivi alla base di questa scelta? Semplici: il Pd romano “è pronto a voltare le spalle al suo sindaco, un sindaco che è del PD ma che sta scardinando ogni vecchio potere, anche quelli creati da noi (nel senso di PD romano o delle sue radici negli ultimi venti anni) e che va aiutato, non attaccato continuamente”.

Cristiana Alicata non ha dubbi: “Nella mia circoscrizione voterò per Simona Bonafé, Nicola Danti e Manuela Bora e vi invito a fare lo stesso. Votando PD rafforzerete l’impegno di Ignazio Marino”.

Da sostenitrice convinta del primo cittadino della Capitale, la Alicata rincara la dose: “Non votando nessuno del Pd Roma darete un segnale fortissimo di cambiamento in una città dove alle scorse ammnistrative l’astensione è stata altissima ed è anche colpa di come siamo stati partito a Roma se questo è accaduto e solo Marino nel suo essere “fuori dal partito” in una certa maniera, poteva farci vincere”.

By