Campidoglio

Unioni civili: nessuno scontro sindaco-Pd. Sarà unitaria la proposta del centrosinistra

Nessuna tensione tra il sindaco Ignazio Marino e il Partito Democratico sul tema delle unioni civili. La battuta del primo cittadino alla Festa dei Giovani Democratici, “realizzeremo il registro delle unioni civili, partendo dalla proposta di Sel”, viene letta con serenità dai democrats in Campidoglio. Alcuni di loro, anzi, la giustificano: “Marino ha fatto riferimento alla delibera di Sinistra Ecologia e Libertà perché è l’unica depositata. In Campidoglio l’unica proposta sul tema delle unioni civili è quella del partito di Vendola”.

di LUCIO LUSSI

Sembrerebbe accantonata, dunque, la ricostruzione che vedrebbe il sindaco intenzionato ad isolare e ignorare il Partito Democratico sul tema delle unioni civili.

Una tempesta in un bicchier d’acqua allora. Lo conferma il capogruppo dei democratici in Campidoglio Francesco D’Ausilio: “Non c’è alcuna maretta tra Marino e il mio partito. Abbiamo semplicemente posto l’esigenza di arrivare ad un testo unificato su un tema delicato come quello delle unioni civili. Un testo condiviso da tutta la maggioranza di centrosinistra”.

Che fine farà la proposta avanzata da Sel? “Molto probabilmente verrà ritirata – dichiara D’Ausilio – o comunque sarà superata da un testo unitario del centrosinistra. Faremo una proposta che potrà interessare altre forze politiche, a partire dal Movimento 5 Stelle e non solo”.

By