Municipi

Tutele ai livelli occupazionali nel terzo settore. Il V Municipio approva clausola sociale presentata da Procacci. Arioli: “Più posti di lavoro sul territorio”.

Approvata all’unanimità dal Consiglio del V Municipio una mozione di Andrea Procacci di SEL rivolta a sostenere i livelli occupazionali nel terzo settore.
La mozione invita a recepire quanto stabilito da un disegno di Legge datato 10 settembre 2003 secondo cui “l’acquisizione del personale già impiegato nell’appalto a seguito di subentro di un nuovo appaltatore (…) non costituisce trasferimento di azienda o parte di azienda”. L’appaltatore entrante, quindi, “deve prioritariamente assumere gli addetti che operavano alle dipendenze dell’appaltatore uscente”.
Plaude alla mozione anche il consigliere municipale di Cittadini per Roma Alemanno, Luca Arioli, nel cui programma elettorale rientrava la proposta avanzata da Procacci: “Tale documento – argomenta il consigliere di opposizione – cerca di trovare un’intesa tra le nuove Aziende che decidono di aprire nel V Municipio e i dipendenti che devono essere assunti, cercando di far assumere personale solo ed esclusivamente del V Municipio di Roma, senza distinzione di sesso o nazionalità, ma comunque gente del Municipio”.

By