Roma

Trasporto Pubblico Locale, Valeriani-Patanè: “Scelte condivise per rilanciare mobilità”

atac

“Regione Lazio e Roma Capitale hanno avviato un percorso condiviso per il risanamento e il rilancio del trasporto pubblico locale. In particolare, lo scorso 15 maggio gli assessori Civita e Improta hanno sottoscritto con le varie organizzazioni sindacali un protocollo di intesa per promuovere una stretta sinergia tra le due istituzioni e arrivare in breve tempo ad un accordo di programma sul sistema della mobilità collettiva: appare pertanto immotivata la recente fuga in avanti dell’Amministrazione capitolina sull’emissione di nuovi titoli di viaggio validi solo nel territorio comunale e sulla carenza di risorse per interventi di manutenzione straordinaria sulle linee ferroviarie”. Lo dichiarano il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Massimiliano Valeriani, e il consigliere regionale Eugenio Patanè. “Come evidenziato -proseguono Valeriani e Patanè- anche da alcuni rappresentanti sindacali, infatti, la decisione di introdurre nuovi titoli di viaggio non solo contrasta con le finalità dell’accordo appena sottoscritto, ma soprattutto non è una prerogativa del Campidoglio, perchè rappresenta un’esclusiva competenza regionale: un eventuale rinnovo del sistema tariffario e della ripartizione dei ricavi da traffico, inoltre, non può prescindere dal coinvolgimento di tutti i soggetti protagonisti, sia istituzioni che aziende del settore. Condividere prima le strategie per poi lanciare sterili critiche alla Regione sulla questione delle risorse economiche non ha molto senso”.

By