Politica

Soppressione giudice di pace di Ostia, D’Ausilio: “Marino chieda al Guardasigilli di rivedere questa scelta”

“Negli scorsi mesi il territorio del X municipio di Roma Capitale ha gia’ perso due importanti presidi di giustizia: il Tribunale, sede staccata di Ostia, e l’ufficio notifiche e protesti. Ora una nuova tegola che riguarda la soppressione, a partire dal prossimo 30 aprile, del giudice di pace. Decisione che produrra’ nuovi danni e inevitabili disagi ai cittadini. Questo malgrado l’intervento del sindaco Marino, che si era reso disponibile ufficialmente a trovare una soluzione”. Cosi’ in una nota il capogruppo del Pd in Campidoglio, Francesco D’Ausilio. “In particolare- prosegue D’Ausilio- il sindaco aveva offerto la disponibilita’ a farsi carico di impegni e oneri relativi alla sede e al personale nel territorio di Ostia. Presentero’ una mozione urgente affinche’ l’Assemblea capitolina esprima la propria condanna su questo provvedimento. Sono certo che trovero’ nei colleghi delle opposizioni solidarieta’ e sostegno affinche’ il sindaco Marino chieda al ministro della Giustizia di rivedere questa scelta”.

By