Roma

Smaltimento rifiuti urbani: Cittadinanzattiva Lazio lancia il progetto “RomaRiusa”

Il tema del riuso si lega particolarmente al concetto di partecipazione che è una delle colonne portanti del nostro movimento civico, ma non esiste partecipazione senza la tutela del territorio e dell’ambiente, Cittadinanzattiva Lazio Onlus promuove il progetto “RomaRuisa” insieme a ZeroWasteLazio e Teloregalosevieniaprenderlo nel rispetto della sostenibilità ambientale e nell’impegno in favore della tutela della salute dei cittadini, come è nello spirito della Delibera popolare “Roma verso rifiuti zero”.

Con il progetto sperimentale “RomaRiusa” si intende creare una cultura informativa del RIUSO per sostenere con forza l’impegno congiunto nella riduzione dei rifiuti urbani, ossia nella riduzione dello smaltimento in discarica e di tutte le sue conseguenze economiche e ambientali. Le associazioni promotrici creeranno uno spazio di partecipazione pubblica e di coinvolgimento civico per diffondere l’importanza culturale e sociale del riutilizzo di prodotti ancora in buone condizioni, guardando alle potenzialità del loro uso e quindi al loro valore.

Obiettivo nostro e della delibera popolare è quello di contribuire a ridurre il flusso di produzione di rifiuti svolgendo un’attività di interesse generale volta a garantire la sostenibilità economica e ambientale per il presente e futuro della città di Roma.

Partecipando attivamente all’ISOLA DEL RIUSO che si terrà domenica prossima 18 maggio presso il Municipio VIII, i cittadini avranno la possibilità di scambiare o donare oggetti ancora utilizzabili: beni che per alcuni diventano inutili possono continuare ad essere utilizzati da altri che ne hanno esigenza. Con questo principio della donazione e dello scambio a costo zero, noi associazioni promotrici del progetto intendiamo collaborare per una nuova e corretta gestione dei rifiuti urbani di Roma Capitale, ponendo l’accento sull’indubbio valore aggiunto della creazione di una nuova socialità e di un nuovo tessuto di relazioni socialità nelle realtà municipali della nostra città.

“Sono convinta – dichiara Natascia Tipa’, Coordinatrice di Roma – che attraverso queste buone pratiche, possiamo raggiungere l’obiettivo di Roma Rifiuti Zero. Lanciamo un’appello a tutti i cittadini affinché si facciano protagonisti attivi per diffondere questi esempi virtuosi previsti nella delibera di Roma Capitale adottando comportamenti che contribuiscano al cambiamento della realtà. Il nostro compito sarà anche quelli di vigilare affinché gli atti dell’amministrazione vengano applicati realmente nella quotidianità”.

 

By