Roma

Roma sei mia: le iniziative del I Municipio per la cura del territorio

roma sei mia

Riqualificazione e  manutenzione per restituire il centro di Roma ai cittadini. Con l’iniziativa “Roma sei mia”, strade, piazze, edifici, pezzi di città in stato di abbandono possono essere sottratti al degrado grazie ai progetti realizzati da cittadini, associazioni, commercianti, imprese.
Sarà pubblicato tra pochi giorni nell’albo pretorio del Municipio Roma I l’Avviso Pubblico per ricercare soggetti pubblici o privati che vogliano proporsi per la progettazione e la realizzazione, a loro cura e spese, di interventi di riqualificazione di edifici e spazi
urbani pubblici.

“Con Roma sei mia il Municipio Roma I promuove la partecipazione della cittadinanza nella cura del territorio, nel convincimento che essa costituisca un valore insostituibile per l’efficacia delle decisioni. – spiega Tatiana Campioni, assessore ai Lavori Pubblici del Municipio Roma I – L’ente di prossimità vicino alle cittadine e ai cittadini può, più di altri, accompagnare i processi di partecipazione per la cura del bene pubblico”.

Anche la scelta della presentazione dell’iniziativa è frutto di una collaborazione pubblico-privato. Il logo è stato regalato al Municipio da Sabina Leoni, direttrice creativa nel settore dello spettacolo e della cultura e per il settimo anno consecutivo direttrice della
comunicazione del Festival dei 2Mondi di Spoleto.

Le proposte saranno ammesse alla valutazione di una apposita commissione solo nel caso ci sia un reale interesse pubblico. Lo spazio e l’edificio oggetto di riqualificazione e/o manutenzione conserverà la sua natura di bene pubblico usufruibile dalla collettività.

“L’iniziativa prevede una collaborazione tra pubblico e privato nella realizzazione di un’opera di interesse pubblico, che assume un significato tanto più importante in un momento come questo di grave mancanza di risorse”, conclude Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma I”.

L’ospedale pediatrico Bambino Gesù presenta una proposta di adeguamento e risanamento del muro lesionato in prossimità dell’ingresso del villino Sion, a poca distanza dall’ospedale pediatrico. Una struttura che ospita le attività legate alla formazione continua di medici e infermieri.

“Siamo felici di poter presentare al Municipio la nostra proposta di adeguamento e risanamento di quest’area. – spiega Marco Piernoli, direttore Tecnologie e Infrastrutture del Bambino Gesù – Un’operazione che ci consentirà di assicurare ai medici e al personale sanitario dell’Ospedale gli spazi per l’indispensabile attività di formazione professionale, fondamentale ovviamente per garantire l’eccellenza delle cure per i nostri piccoli pazienti. Siamo contenti anche di poter contribuire in questo modo alla manutenzione di un’area così bella e importante per la collettività, l’Anfiteatro della Quercia del Tasso. Speriamo che la nostra proposta venga accolta e che si possa procedere ai lavori quanto prima”.

 

SCARICA LA BOZZA DI AVVISO

allegato A - Domanda di partecipazione

 

By