Politica

Pd Lazio, Bonaccorsi: “Porto avanti idee Renzi, partito poco strutturato che dialoga con tutti”

“Mi candido per portare avanti le idee di Renzi. Credo in un partito democratico aperto e di tutti, che si basi sui circoli ma anche sugli amministratori locali e sulla gente. Per la prima volta un segretario donna sarebbe un bel segnale, la politica delle donne è la politica del fare”. Lo ha detto Lorenza Bonaccorsi, deputata del Pd e candidata alla segreteria del Pd Lazio, in un’intervista a Teleradiostereodue.
“Dobbiamo calare il partito sul territorio, abbiamo bisogno di un partito molto poco strutturato, senza dipartimenti, senza liturgie in cui tutti dialghino con tutti: comunicazione diretta”, ha aggiunto Bonaccorsi.
Entrando nel dettaglio del programma la candidata alla segreteria del Pd Lazio ha aggiunto “in Italia abbiamo dei ritardi strutturali drammatici, una delle battaglie più importanti è quella della semplificazione. Nella sanità è necessaria una profonda riorganizzazione e messa a regime del sistema dal punto di vista tecnologico-informatico, innovazione tecnologica e razionalizzazione dei costi e della spesa. Anche nel settore dei trasporti servono interventi forti: il nostro sistema viario è fermo da 30 anni, si fa solo manutenzione nessun intervento di sviluppo della rete ferroviaria e viaria.
La Roma-Viterbo è la peggiore d’Europa, sappiamo che c’è un problema di risorse ma è necessario un efficentamento. Va bene il recente acquisto di nuovi treni (Roma-Viterbo) ma dobbiamo spingere su interventi importanti, si possono potenziare le strade senza disastrare l’ambiente”.

By