Municipi

Municipio XIV, l’affondo del consigliere Cecini (NCD): “La maggioranza porta in aula temi che non sono di competenza municipale”

Davide-Cecini-150x150

Il casus belli è una mozione sui migranti presentata sa SEL durante il Consiglio Municipale del 27 gennaio. Immediate le proteste dell’opposizione: “Ancora una volta si è svolto un Consiglio Municipale in cui la maggioranza ha portato in aula temi che non sono di spettanza municipale: come è avvenuto per l’istituzione del Registro delle Unioni civili, anche ieri siamo stati costretti a discutere di un tema, lo Ius Soli,  importantissimo perché implica il dibattito sulla cittadinanza, ma assolutamente irrilevante a livello municipale: spetta infatti al Parlamento un’eventuale modifica della normativa vigente”. Lo ha dichiarato Davide Cecini, consigliere municipale del Nuovo Centrodestra.

“Nella stessa mozione si è poi voluto approvare l’istituzione di un delegato ai problemi dei migranti e dell’interculturalità, altro atto simbolico privo di qualsiasi valore. Anche perché vorrei ricordare che  il Consiglio Municipale dispone già di un Consigliere aggiunto per le problematiche degli stranieri. Mi chiedo quando questa maggioranza inizierà a fare delle cose concrete per i cittadini del Municipio XIV. La cittadinanza è un tema chiave per lo sviluppo dell’Italia del futuro – conclude Cecini – e non potremo mai accettare che essa sia ridotta ad un mero dato anagrafico o peggio ancora ad un occasionale ius soli: cittadinanza significa appartenenza ad una storia, ad una lingua, a delle tradizioni radicate, ad un destino comune che si sceglie di condividere in quanto liberi cittadini  sui quali ricade un complesso di diritti e allo stesso tempo di doveri”

By