Municipi

Municipio XIV: dopo un blitz dei consiglieri di centrodestra la bandiera di Fiume sventola dalla facciata del Municipio. Bypassata la bocciatura dell’odg presentato nei giorni scorsi

Blitz mattutino dei Consiglieri d’opposizione di Nuovo Centro Destra e Fratelli d’Italia in Municipio XIV, dalla cui facciata principale gli stessi Consiglieri hanno fatto sventolare la bandiera di Fiume, in seguito alla bocciatura dell’ordine del giorno presentato nei giorni scorsi, con cui l’opposizione aveva chiesto di realizzare l’iniziativa col sostegno di tutto il Consiglio.

Esporre la bandiera di Fiume in Municipio non rappresenta per noi una provocazione, ma semplicemente un atto di coerenza con l’istituzione della Giornata del Ricordo stabilita dal Municipio in data 6 marzo 2003, istituita con legge dello stato e con legge regionale 4/2006 e confermata dall’ordine del giorno n. 7 votato all’unanimità dal municipio il 16/02/2009”  –  fanno sapere in una nota congiunta  i Consiglieri di Nuovo Centro Destra (Simona Peri, Stefano Oddo, Alfredo Milioni, Gabriella Buttarazzi e Davide Cecini) e Fratelli d’Italia (Fulvio Accorinti) .

“Stupisce come il Sindaco Marino ha dimostrato un briciolo di coerenza, ricordando l’eccidio delle Foibe in data odierna alle h. 9.00 presso l’Altare della Patria, mentre la sua maggioranza in questo Municipio ha tenuto tutt’altro atteggiamento, giudicando superfluo che nel Giorno del Ricordo degli eccidi subiti dai Giuliano-Dalmati venisse esposta la bandiera simbolo di quelle terre e di quel popolo, perché secondo loro  sono più che sufficienti  il tricolore e la bandiera dell’Europa”  – è quanto rendono noto, in chiusura, i Consiglieri NCD e FdI.

By