Municipi

Municipio V, Maria Pia Federici nuovo capogruppo del Pd. Sconfitto Alfredo Fabbroni

Nuovo scossone nel gruppo del Partito Democratico nel V Municipio di Roma Capitale. Dopo le dimissioni irrevocabili del capogruppo dem Angelo Callocchia, questo pomeriggio è arrivata l’elezione del sostituto. Tra la sorpresa generale l’ha spuntata Maria Pia Federici, esponente dem che in passato era stata sospesa dal gruppo insieme alla consigliera Maria Marchionni. Le due consigliere erano state riammesse nel gruppo dei democratici soltanto negli ultimi mesi.

La Federici ha ottenuto 4 voti (Callocchia, Liotti, Marchionni e Federici) contro i tre ottenuti da Alfredo Fabbroni, grande favorito della vigilia (Lostia, Pietrosanti, Fabbroni). Assenti alla riunione del gruppo il presidente Palmieri, e i consiglieri Salmeri e De Angelis. Il voto è avvenuto intorno alle 17 e, a quanto pare, il consigliere Salmeri era presente in commissione Scuola fino alle 16 ma subito dopo è andato via.

All’inizio della riunione dei democratici, era arrivata la proposta da parte di Callocchia, Liotti, Federici e Marchionni di rinviare il voto. Alcuni consiglieri, infatti, ritenevano scorretto votare in questo modo. Ma ben presto gli animi si sono accesi e si è passati ad una discussione animata in cui hanno preso la parola tutti i consiglieri. Alfredo Fabbroni ha chiesto con forza di proseguire con le operazioni di voto ed è stata molto forte la sorpresa quando è spuntata la candidatura di Maria Pia Federici.
4 a 3 il risultato finale, come la vittoria dell’Italia sulla Germania nelle semifinali dei Mondiali di calcio che si sono tenuti in Messico nel 1970.
La scelta del capogruppo del V Municipio rientra a pieno titolo in un momento delicato per il Pd, un momento in cui in tanti aspettano soltanto le elezioni del prossimo anno. La campagna elettorale è già iniziata.

By