Campidoglio

Marino: “Un romano su due mi voterebbe. Io mai lontano dal Pd”

marino3

marino3“Il 49% significa che un romano su due mi voterebbe, in un momento in cui sto veramente cambiando la cultura amministrativa e portando l’idea che con le regole si vive tutti meglio e spesso il cambiamento spaventa”. Lo ha dichiarato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, intervistato dal sito del quotidiano La Stampa, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sul sondaggio del gradimento dei sindaco della scorsa settimana che lo da’ al 49%.

Il primo cittadino di Roma Capitale si è soffermato anche sul suo rapporto con il Partito Democratico: “Personalmente non mi sono mai allontanato dal popolo del Pd ma anzi con convinzione e orgoglio ho sempre affermato di essere un nativo Pd e un fondatore di questo partito. Mi fa piacere ricordare che alcuni dei temi affrontati da me, nella corsa a segretario del partito nel 2009, come il no al nucleare e il diritto di scelta delle terapie a fine vita, sono argomenti sostenuti ora dal Pd. E’ vero all’inizio del mio mandato il Pd romano era sorpreso nel mio modo di agire per esempio sulle nomine fatte sui curricula”.

By