Politica

Marchini: “Manovra porterà tasse, non c’è una visione di città”

marchini

‘Io amo Roma e quanto accaduto nell’ultimo anno mi addolora. Non c’e’ una guida, non c’e’ una visione, non c’e’ un punto d’insieme e la manovra in discussione in Assemblea generera’ piu’ tasse, meno servizi e nuova disoccupazione”. Cosi’ il consigliere capitolino Alfio Marchini in diretta su radio Citta’ Futura, sottolineando che ”una cosa e’ che facendo solo tagli si crea nuova disoccupazione e l’economia non ripartira’ mai. Non abbiamo ancora imparato la lezione di Monti ed oggi a livello nazionale e’ uguale: non ci sara’ ripresa economica se non ripartono gli investimenti e non si creano nuovi posti di lavoro e senza lavoro non ci sono consumi. E’ un’economia che si avvita” ha aggiunto Marchini sottolineando che nella Capitale si sta assistendo a tutto cio’. ”Non c’e’ nessuna idea di sviluppo per questa citta’. Le strade – ha sottolineato – sono come quelle di Kabul, non c’e’ nulla di nulla e questo non e’ il modo per risolvere i problemi. Lo dico con il cuore in mano. Non fare sprechi e’ un concetto che non si discute, non e’ una rivoluzione e’ normale. Premesso cio’ – ha aggiunto – quel che discuto e’ che da un anno non si parla di sviluppo di Roma, di creare posti di lavoro, di valorizzare la cultura, di rimettere a posto le nostre strade. Non vi e’ traccia di tutto cio’. Dunque io dico: state attenti perche’ a ottobre-novembre queste scelte entreranno nella pelle viva della gente assisteremo alle stesse scene a cui abbiamo assistito con Multiservizi, la gente scendera’ in piazza, si barrichera’ in Campidoglio”.

By