Municipi

Lotta contro la dispersione scolastica a San Basilio, Sciascia: “Un progetto a costo zero per lavorare sul territorio”

abbandono

Venerdì 14 marzo alle ore 11.30, presso il Centro Culturale Aldo Fabrizi (Via Corinaldo angolo Via Treia), si è tenuta la presentazione del Protocollo d’intesa tra il Municipio IV, l’Istituto Comprensivo Gandhi e la Fondazione Intervita Onlus per progetti finalizzati alla prevenzione della dispersione scolastica (età 9-16 anni), nel quartiere di San Basilio.

 

“I nostri quartieri più periferici vivono situazioni di disagio e di degrado quotidiano,” commenta il Presidente Sciascia, “che non sono facilmente contrastabili, in particolare quartieri come San Basilio, purtroppo noti alla cronaca solo per notizie negative. Anche per questo abbiamo voluto fortemente questo protocollo d’intesa, reso possibile dalla collaborazione tra Municipio IV, Intervita Onlus e Istituto Comprensivo Gandhi, per intervenire sul tessuto sociale del nostro territorio attraverso uno strumento così importante come la scuola. Questo progetto sarà a costo zero per l’amministrazione pubblica e sarà un primo tentativo per contrastare la dispersione scolastica, che nel nostro territorio raggiunge cifre preoccupanti, intorno al 17-19% e coinvolgerà diversi plessi scolastici. Coinvolgere i ragazzi in attività extrascolastiche, ma sempre all’interno delle stesse mura permette loro di vivere la scuola, non come obbligo, ma come possibilità, rispetto ad un tessuto sociale che offre pochi stimoli per approdare ad “altro”. Il mio impegno nei confronti del territorio è proprio quello di migliorare per quanto possibile le condizioni di vita dei cittadini, dalle piccole sfide quotidiane ai progetti ad ampio respiro come questo.”

 

“Il progetto nazionale di Intervita contro la dispersione scolastica arriva anche a Roma,” sottolinea l’Assessore Paolo Masini, “in una delle zone in cui questo fenomeno desta più allarme con quasi un ragazzo su cinque che abbandona la scuola. Con la firma di questo protocollo facciamo oggi un passo avanti nel percorso di integrazione delle nostre periferie: riducendo la dispersione scolastica si ricuce quel tessuto formativo, ma anche culturale e sociale, che oggi è troppo spesso deteriorato e che per questo può portare all’emarginazione. Con il IV Municipio stiamo facendo un importante lavoro su questi temi, che passa anche per la riqualificazione dei luoghi di formazione e di incontro attraverso il rilancio del Programma di Recupero Urbano di San Basilio. Un percorso, come sempre, partecipato, che non a caso parte proprio da uno dei quartieri in cui il fenomeno della dispersione scolastica è più grave.”

 

“Con oggi la rete nazionale Frequenza200, network di buone prassi e di contrasto alla dispersione scolastica, inizierà ad operare anche a Roma”, evidenzia Alessandro Volpi, Responsabile Programma Italia Intervita.

“La dispersione scolastica è un malessere di una società che non mette come azione prioritaria la formazione e l’educazione: ogni anno 2 ragazzi su 10 rischiano di abbandonare la scuola, e spesso è un abbandono definitivo, di chiusura, di rinuncia ad un investimento sul futuro personale e di comunità.

Il progetto si svilupperà per almeno due anni e nasce come espressione e lavoro sul territorio attraverso un lavoro congiunto tra Intervita, Scuola e Municipalità, tant’è che abbiamo identificato il luogo d’azione principale nella ex scuola secondaria di I grado “Federico Fellini” di via della Pergola 19. Il progetto sarà coordinato con la collaborazione della Cooperativa sociale “Ampio Raggio”, che opera dal 2002 nella città di Roma, promuovendo progetti a tutela di minori a rischio di disagio sociale. La collaborazione con la IV Municipalità e l’Istituto comprensivo Gandhi, oltre che essere regolata da un protocollo formalmente sottoscritto, è frutto di diversi incontri che hanno portato a maturare insieme la progettualità e il tipo di intervento.

Il progetto a San Basilio vuole d’altronde, lavorare con tutte le scuole del territorio e le diverse realtà del terzo settore esistenti.

Con Frequenza200 a San Basilio nasce il primo progetto di Intervita a Roma che ha l’obiettivo di sostenere oltre 500 tra bambini e ragazzi nel permanere nel percorso formativo e scolastico, oltre al supporto a famiglie e ai diversi docenti che potremo coinvolgere.”

By