Roma

Laziodisu, Patanè (Pd): “Nuova governance e meno sprechi”

patanè

“Il parere favorevole dato oggi dalla Commissione sulla nuova governance della futura Agenzia Di.Co. costituisce un passo avanti verso il miglioramento dei servizi, l’efficienza, il risparmio di gestione e la partecipazione. È altresì importante che, nel definire il livello decisionale centrale dell’Agenzia in capo al direttore, la nuova governance sappia farvi partecipare in maniera attiva i presìdi territoriali” dichiara in una nota Eugenio Patanè, presidente della Commissione Cultura, Istruzione e Diritto allo studio in merito al parere favorevole espresso, questa mattina, sulle linee guida dell’Assessore alla Formazione, ricerca, scuola e università Massimiliano Smeriglio per la trasformazione di LazioDisu nella nuova Agenzia regionale per il diritto alla conoscenza e allo studio Di.Co.

“D’altronde la positiva operazione di riduzione di poltrone e sprechi, oltre che dalla semplificazione istituzionale, con il passaggio da 13 a soli 2 vertici decisionali – direttore e il suo vice -  dovrà  essere accompagnata da un coinvolgimento sempre più costante e di prossimità degli studenti presi in carico dai presìdi territoriali, affinché possano partecipare e condividere le fasi di indirizzo delle politiche di diritto allo studio” conclude la nota. “ È un grande lavoro quello che stiamo per avviare che va portato avanti con attenzione, perché il futuro è l’opportunità migliore che possiamo dare ai nostri ragazzi”.

By