Roma

La morte del giovane Beau Solomon

salomon

La morte del giovane studente americano Beau Solomon Giovedì scorso solleva agli onori della cronaca un problema che affligge, purtroppo, la nostra Città; Un problema di degrado ed insicurezza lampante in alcuni settori della città, centrali ed affollati da migliaia di turisti.

Il giovane studente, a valle di una serata spensierata tra amici è stato dapprima derubato e poi gettato dal presunto colpevole, il clochard Massimo Galioto, nel Tevere dove è stato trovato morto. Una giovane vita stroncata da una situazione di degenerazione totale, una mancanza di sicurezza, la totale assenza di controllo della città, oramai abbandonata.

L’omicidio del giovane avviene a nemmeno un mese dalla scomparsa della giovane Sara Bosco, trovata deceduta per overdose in uno dei padiglioni dell’ospedale Forlanini.

Una situazione  quella romana che ha bisogno di una soluzione, ha bisogno di competenza non certamente di un continuo rivangare il passato nè del vergognoso scaricabarile di questi giorni. Roma ha bisogno di soluzioni, di controllo capillare della città, videosorveglianza, sicurezza diffusa, autorità vicine al cittadino, pulizia e decoro. Chi si occuperà di tutto questo?

di Francesco Piacitelli

By