Politica

Governo, D’Alema: “Renzi punta a spaccare il paese, prima ancora che il Pd”

Dal premier Matteo Renzi “per ora vedo soltanto molti annunci. E uno stile di governo preoccupante che punta a creare fratture nella societa’”. Lo ha affermato al Sole 24 Ore l’ex presidente del Consiglio Massimo D’Alema il quale, dicendo che “con il sindacato non si tratta”, fa emergere “una volonta’ di rottura che e’ sbagliata”. Per D’Alema “questo modo di fare spacca il Paese, prima ancora che il Pd. Vengono usate parole sprezzanti verso i magistrati, verso i funzionari pubblici. Sull’articolo 18 si e’ condotta una polemica tutta ideologica”. D’Alema ha sottolineato che nella Legge di stabilita’ “non c’e’ la svolta auspicata. Non e’ colpa di Renzi. E’ che in Europa manca il cambiamento necessario verso la crescita”. Sull’ipotesi di scissione del Pd D’Alema ha avvertito che “sarebbe un errore. Si deve rendere piu’ visibile e incisiva la presenza delle posizioni autenticamente riformiste”. Infine una battuta sulla legge elettorale, definita “un pasticcio” perché “a mio parere presenta evidenti problemi di incostituzionalita’”.

By