Politica

Elezioni europee: tutti gli esclusi eccellenti. Restano a casa Mastella, Cecchi Paone e Miccichè. Esclusi anche Iva Zanicchi e il ragazzo della Terza C Bracconeri

Iva Zanicchi non ce l’ha fatta. L’ex conduttrice televisiva e cantante, candidata nelle fila di Forza Italia, non è tra gli eletti al Parlamento europeo.

Appiedati anche Clemente Mastella da Ceppaloni e Alessandro Cecchi Paone. Qualche spiraglio per Miccichè, capolista di Forza Italia nelle isole, che attualmente figura tra i non eletti. Il leader di Grande Sud potrebbe conquistare uno scranno a Strasburgo se Salvatore Cicu decidesse di rimanere alla Camera dei Deputati.

Escluso dalla contesa anche l’ex ragazzo della Terza C Fabrizio Bracconeri, candidato con Fratelli d’Italia nell’Italia Centrale.
Due altri esclusi eccellenti li troviamo in Forza Italia: l’ex portiere del Milan, della Fiorentina e della Nazionale Giovanni Galli e l’ex deputato Paolo Guzzanti, autore del libro Mignottocrazia.

A casa anche Magdi Cristiano Allam (Fratelli d’Italia) e l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini (Nuovo Centrodestra). La parlamentare uscente Licia Ronzulli non riesce ad essere rieletta nella fila di Forza Italia dopo essere finita sotto inchiesta per falsa testimonianza sulle cene di Arcore nel processo Ruby-ter.

Deludenti i risultati dell’ex governatore della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, di Giampiero Samorì leader del MIR e di Simone Furlan dell’Esercito di Silvio.

Fuori anche l’assessore al Turismo della Giunta Crocetta Michela Stancheris, il professor Giovanni Fiandaca candidato nel Partito Democratico e Davide Vannoni inventore del Metodo Stamina

By