Roma

Elezioni europee: a Roma è record PD con il 43%. Trionfano Bonafè e Sassoli. Gasbarra doppia Bettini. Indietro Gualtieri e Bonaccorsi

Un risultato storico. Nei seggi di Roma Capitale il Partito Democratico ha ottenuto il 43,07% dei consensi.
Staccati tutti gli altri partiti. Il Movimento 5 Stelle è fermo al 24,95%, Forza Italia arretra anche rispetto alla debacle nazionale e si attesta al 13,46%. Di poche lunghezze sopra il 4% L’Altra Europa con Tsipras (6,17%) e Fratelli d’Italia- AN (5,32%).
Tracollo del Nuovo Centrodestra alleato con quel che resta dell’Unione di Centro: le forze di Alfano e Casini nelle 2.600 sezioni della Capitale hanno ottenuto un risicatissimo 3,68%.

Veniamo alle preferenze dei singoli candidati.
Sbancano Simona Bonafè e David Sassoli, rispettivamente con 78.257 e 62.161.
Exploit di Enrico Gasbarra al terzo posto con 54.936 voti, un risultato ancora più entusiasmante se consideriamo che l’ex presidente della Provincia di Roma ha doppiato Goffredo Bettini, bloccato a 28.579 preferenze in quinta posizione al di sotto delle attese.

La parlamentare uscente Silvia Costa si attesta al quarto posto con 30.489 voti complessivi. Ancora più indietro Roberto Gualtieri (fermo a  26.410 preferenze) e Ilaria Bonaccorsi, bloccata a 20.467.

Tutti eletti, o rieletti (come nel caso di Sassoli, Costa e Gualtieri), tranne la candidata civatiana Ilaria Bonaccorsi che è la seconda dei candidati a non aver ottenuto un seggio al Parlamento Europeo. Il primo dei non eletti è il parlamentare uscente De Angelis.

By