Roma

Droga, controlli da Trastevere al Pigneto: sei arresti per spaccio

droga2

Sei arresti per spaccio di stupefacenti, tre a Trastevere e tre al Pigneto, sono stati eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, che proseguono l’attività antidroga in questi sensibili quartieri mete di giovani che frequentano la Movida. In particolare, all’altezza di Ponte Sisto, nel quartiere Trastevere, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino del Marocco di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso a cedere 2 g di hashish in cambio di 20 euro ad un acquirente che è stato segnalato. Sempre all’altezza di Ponte Sisto, poco dopo, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un cittadino del Senegal di 48 anni ed uno del Sudan di 51 anni, entrambi con precedenti, sorpresi dopo aver ceduto 1,5 grammi di hashish in cambio di 5 euro ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Durante la perquisizione i due pusher sono stati trovati in possesso di altri 10 grammi dello stesso stupefacente che è stato sequestrato. In via del Pigneto, invece, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romano, di 29 anni, con precedenti, sorpreso a bordo della sua auto, in possesso di 4 grammi di cocaina e 22 di hashish, oltre a 225 euro in denaro contante probabile provento della sua attività illecita, tutto sequestrato. Poco dopo, in piazza del Pigneto, gli stessi Carabinieri hanno arrestato anche un cittadino del Gambia, di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso in possesso di 8 grammi hashish e 50 euro in denaro contante probabile provento della sua attività illecita. Infine in via del Pigneto, i Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana hanno arrestato un cittadino del Gambia, di 21 anni, con precedenti, sorpreso a cedere 3 grammi di hashish in cambio di 10 euro ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Tutti i pusher, dopo l’arresto sono stati accompagnati in caserma, dove si trovano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

By