Politica

Crisi del centrodestra a Latina: si è dimesso il sindaco Di Giorgi

sindacoDiGiorgi

Si e’ dimesso il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi (FdI), che ha annunciato la sua decisione alla fine della mattinata precisando che si tratta di dimissioni irrevocabili. Il gesto arriva dopo una serie di polemiche nate nella maggioranza di centrodestra ma la situazione e’ precipitata dopo la decisione di Di Giorgi di illustrare alla stampa i punti programmatici sui quali chiedeva l’appoggio per arrivare a fine mandato. L’ultimatum era arrivato ieri sera, quando il sindaco aveva annunciato la presentazione del documento chiedendo alla maggioranza di sottoscrivere questo patto per arrivare a fine legislatura. Ma la maggioranza era gia’ lacerata, come dimostra l’elezione alle provinciali di qualche giorno fa di Eleonora Della Penna (centrosinistra), giovane sindaco di Cisterna, eletta con il sostegno di Pd e Ncd. Elezione che ha portato il centrodestra all’ opposizione dopo decenni di governo. La crisi e’ arrivata cosi’ anche in consiglio comunale, dove i consiglieri in quota Ncd sono ufficialmente usciti dalla maggioranza assottigliando sempre di piu’ il sostegno al primo cittadino. L’accordo non e’ stato trovato e oggi Di Giorgi ha dunque annunciato ufficialmente le dimissioni ribadendo che non esistono al momento margini di mediazione. Le dimissioni entro il termine di 20 giorni dovranno comunque essere confermate o ritirate.

By