Roma

Brusca telefonata tra Matteo Renzi e Ignazio Marino. Il Governo: “Dal sindaco toni inammissibili, stiamo lavorando per Roma”

Non sono piaciuti affatto a Palazzo Chigi i toni usati stamattina dal sindaco di Roma Ignazio Marino, che ha minacciato di “bloccare la città da domenica” se il governo non approverà un nuovo provvedimento per evitare il rischio default del Comune dopo la decadenza del dl salva Roma.
“Toni inammissibili” per il governo: stiamo “lavorando per risolvere con urgenza un problema non creato da noi”, spiegano fonti di Palazzo Chigi, riferendo anche che tra il premier Matteo Renzi e il sindaco della Capitale c’è stata una brusca telefonata.

By