Campidoglio

Bilancio Campidoglio: Irpef invariata allo 0,9%. Esentati redditi inferiori a 10 mila euro

L’Irpef rimarra’ invariata allo 0,9 per cento. Ma circa 530mila romani non pagheranno quella comunale, come annunciato dal sindaco di Roma Ignazio Marino. I cittadini che saranno esentati sono coloro che rientrano nella fascia di reddito inferiore ai 10mila euro. L’assemblea capitolina ha dato l’ok alla delibera propedeutica al bilancio 46/2014 che prevede “di confermare per l’anno 2014 nella misura dello 0,9% l’aliquota dell’addizionale comunale all’Irpef, di cui l’0,5% destinato alla gestione ordinaria del Bilancio di Roma Capitale e l’0,4% destinato alla gestione commissariale; di ampliare, con effetto dal 1 gennaio 2014, la fascia di esenzione dall’addizionale comunale all’Irpef sino alla soglia di 10mila euro per tutti i contribuenti; in caso di eccedenza del reddito oltre i 10mila Euro, l’addizionale Irpef si paga per intero, per cui il limite di 10 mila Euro non funziona come franchigia”. Durante la discussione in Aula Giulio Cesare 74 emendamenti su 76 sono stati dichiarati inammissibili – i due ‘sopravvissuti’ sono stati respinti. (ANSA)

By