Roma

Asili nido, Ignazio Marino: “Rispetto il TAR ma non applicherò mai criteri di disuguaglianza sociale”

campidoglio2

“Quella di oggi non e’ una sentenza. E’ una sospensiva, la sentenza arrivera’ a gennaio. Gli atti dei tribunali, dal mio punto di vista, non si commentano, si applicano”. Cosi’ il sindaco di Roma Ignazio Marino commentando la decisione del Tar di sospendere l’aumento delle tariffe degli asili nido disposto dal Campidoglio. “Tuttavia, rimane da fare una riflessione di carattere amministrativo – aggiunge – In un momento in cui, a causa di una gravissima crisi economica del Paese, il presidente Renzi sta chiedendo sacrifici a tutti gli italiani, e’ giusto che Roma applichi un criterio di disuguaglianza sociale che permettera’ al terzo figlio di un professionista che guadagna 150mila euro l’anno e al terzo figlio di una persona che ha un reddito di 10mila euro l’anno, entrambi di avere l’esenzione e quindi che il pubblico paghi la totalita’ del costo del posto dell’asilo nido? Dal mio punto di vista e’ un’ingiustizia sociale”.

By