Campidoglio » Centro Storico

A Roma le ronde antismog contro i bus turistici.

bus3

Ronde antismog contro i pullman turistici. Bestioni in sosta col motore acceso con l’odore dei gas di scarico che stordisce. Nella giungla inquinata del I Municipio c’è chi non si arrende all’avanzata selvaggia dei pullman. Sono le ronde antismog quelle che un gruppo nutrito di residenti del centro storico organizza due o tre volte la settimana, ormai da due anni, fiancheggiati dalla Consigliera PD “anti-bus”  Daniela Spinaci, dalla capogruppo Sara Lilli e dalla Presidente Sabrina Alfonsi.

Un bell’articolo di Federica Angeli  su “La Repubblica” di oggi ci narra le avventure del “Comitato Civico 17″, un nutrito gruppo di cittadini che cerca di fronteggiare l’avanzata dei torpedoni nel Centro Storico, a piedi,  da Caracalla al Palazzaccio (lato Lungotevere), da Colle Oppio allo stallo di viale Giulio Cesare, da piazza della Repubblica all’Aventino. Affrontando i rischi di questa che è una vera e propria missione. Tanto che, più di una volta, uno del gruppo è stato minacciato dal un conducente che di spegnere il motore non voleva saperne: i suoi passeggeri sarebbero rientrati di lì a poco e dovevano trovare un ambiente confortevole grazie all’aria condizionata accesa. L’episodio, ci racconta Federica Angeli, è avvenuto due settimane fa, ed è stato denunciato alla sindaca Raggi con una missiva che è rimasta lettera morta.

I numeri di quanti sono autorizzati a entrare nel primo municipio sono impressionanti: hanno il permesso annuo in 1.200, ma giornalmente sono 500 quelli che passano tra i monumenti, si fermano, scaricano turisti e a motori accesi ne attendono il ritorno, dice la consigliera Pd del I Municipio Daniela Spinaci.

Sono due anni - spiega Daniela Spinaci - che lottiamo per arginare questo problema che ci sta veramente a cuore, a me come alla presidente Alfonsi. L’assessore Meleo ha annunciato una riduzione del 20% di pullman che è già qualcosa ma non basta. Abbiamo chiesto alla sindaca Raggi e anche all’assessore Meleo la rimozione degli stalli: nessuna risposta dal Campidoglio“.

L’articolo continua su Repubblica: clicca qui.

By